ASTIGMATISMO


Con L’applicazione delle lenti ortocheratologiche notturne è possibile correggere astigmatismi lievi fino ad 1,50 diottrie. Questo è molto importante per tutti quei pazienti che presentino contemporaneamente sia l’astigmatismo che la miopia.

Cos'è L'astigmatismo?

L’astigmatismo è un difetto visivo dovuto ad una deformazione della cornea. Il “problema” in questo caso è la messa a fuoco dovuta alla forma della la cornea (la superficie esterna dell’occhio) che nei soggetti normodotati è simmetrica, negli astigmatici è, invece, ellissoidale od ovalare. Questo fa si che nell’astigmatico i meridiani abbiano potere refrattivo diverso. L’astigmatismo può essere conseguenza anche di un’alterazione delle strutture interne del bulbo oculare, il cristallino. 


Un minimo di astigmatismo è fisiologico e compensato dalla normale attività dell’occhio, è solitamente presente fin dalla nascita e non subisce grandi variazioni nel corso della vita. Tuttavia è possibile diventare astigmatici anche in seguito a lesioni, infezioni e traumi che abbiano causato alterazioni alla cornea. Infine può essere scatenato da una malattia chiamata cheratocono, di cui il Dottor Mugnai si occupa in prima persona.

L'astigmatico non vede molto bene da vicino, tuttavia nei casi più gravi non vede bene né da vicino, né da lontano. L’astigmatico percepisce immagini deformate e distorte, spesso sfuocate e sdoppiate. Il suo occhio vede più di un’immagine, produce così una serie di conseguenze negative tra cui stanchezza visiva, bruciore agli occhi, cefalee.
L’astigmatismo è classificato in: astigmatismo miopico, astigmatismo ipermetropico ed astigmatismo misto. Questa classificazione viene effettuata sulla base di meridiani immaginari che attraversano l’occhio: a seconda del punto in cui ricade l’immagine percepita si ottiene la classificazione.

Come si individua l’astigmatismo?
L’astigmatismo viene facilmente diagnosticato fin dalla prima visita oculistica, per questo motivo e per molti altri, è bene sottoporre i bambini a visite oculistiche ed optometriche specialistiche.

Come si cura l’astigmatismo?
L’astigmatismo si può correggere con lenti a contatto, lenti notturne e occhiali da vista. Se si desidera guarire dall’astigmatismo è necessario sottoporsi ad intervento chirurgico con laser ad eccimeri.

Scopri come correggere l'astigmatismo con le lenti notturne a Livorno, contatta il Dottor Mugnai al 3337501605